Acido folico e gravidanza: che cos’è e perché è importante per le donne incinte (o che sperano di essere incinte)?

Acido folico e gravidanza

L’acido folico è la versione artificiale della vitamina B9, che può essere trovata in un certo numero di alimenti. La vitamina aiuta il corpo a produrre globuli rossi sani e, se sei incinta o stai cercando un bambino, ti consigliamo di assumere acido folico fino a quando non sei incinta di 12 settimane. Il professor Luciano Nardo, fondatore di NOW-fertility spiega perché:

L’acido folico può aiutare a prevenire i difetti del tubo neurale (NTD) in un embrione in via di sviluppo. Il tubo neurale è ciò che alla fine diventerà il cervello e la colonna vertebrale del bambino. Se questo non riesce a chiudersi completamente durante l’embriogenesi (la formazione e lo sviluppo dell’embrione) può causare condizioni come la spina bifida. Questa è una condizione in cui la colonna vertebrale e il midollo spinale di un bambino non si sviluppano correttamente nell’utero, causando una lacuna nella colonna vertebrale e anencefalia, una condizione in cui il bambino nasce senza parti del cervello e del cranio. Gli studi hanno anche suggerito che una bassa assunzione di acido folico durante l’inizio della gravidanza è anche associata ad un aumentato rischio di labbro leporino e palatoschisi.

Se stai cercando un bambino, ti consiglio di assumere acido folico almeno 12 settimane prima del concepimento. Dovresti mirare a prendere un integratore di acido folico contenente almeno 400 microgrammi di acido folico da 12 settimane prima del concepimento e durante le prime 12 settimane di gravidanza. Tuttavia, se scopri di essere incinta e non hai assunto acido folico, inizia semplicemente a prenderlo il prima possibile.

Acido folico negli alimenti:

Il folato è la forma naturale di vitamina B9 negli alimenti – l’acido folico è una forma sintetica aggiunta al cibo o assunta come integratore. Il folato può essere trovato in:

  • Verdure verdi come spinaci, cavoli e broccoli
  • Legumi
  • Arance
  • Lievito ed estratti di manzo
  • Grano e altri cereali integrali
  • Cereali fortificati

I pasti ricchi di folati potrebbero includere zuppa di fagioli neri piccante, un’insalata a foglia verde con noci, pancake alla banana e focaccia di broccoli.

Se stai pianificando o sei nelle prime fasi della gravidanza, è meglio assumere un integratore giornaliero di acido folico e mangiare cibi ad alto contenuto di folati. Gli adulti non gravidi hanno bisogno di 200 mg di folato al giorno. Si consiglia alle donne incinte di assumere almeno 400 mg di acido folico al giorno.

Carenze di acido folico:

Alcune persone sono più a rischio di essere carenti di acido folico. Includono persone in gravidanza e in allattamento, quelle con condizioni croniche del tratto gastrointestinale, le persone che seguono una dieta ristretta a causa di condizioni mediche o regimi di perdita di peso e quelle con dipendenza da alcol.

I segni che sei carente di acido folico includono:

  • Affaticamento e debolezza
  • Ulcere della bocca
  • Lingua dolorante
  • Ingrigimento prematuro dei capelli
  • Perdita di peso
  • Mal
  • Irritabilità
  • Pelle pallida
  • Nausea
  • Mancanza di respiro
  • Palpitazioni cardiache
Torna su

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Compila il modulo sottostante e un membro del nostro team ti contatterà con ulteriori informazioni.

Indirizzo email*
Termini*
Privacy*
Marketing
This field is for validation purposes and should be left unchanged.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Compila il modulo sottostante e un membro del nostro team ti contatterà con ulteriori informazioni.

Termini*
Privacy*
Marketing