I test per iniziare il tuo percorso di fertilità

I test per iniziare il tuo percorso di fertilità

Se hai iniziato a esplorare il potenziale per il trattamento di fecondazione in vitro, allora è probabile che tu abbia cercato di concepire per un po ‘senza successo.

Potrebbero esserci ragioni per questo, quindi è importante che prima di intraprendere il viaggio di concepimento assistito, tu e, e possibilmente il tuo partner, abbiate alcuni test in anticipo per stabilire quale potrebbe essere il problema, se non altro.

NOW-fertility incoraggia i potenziali pazienti che richiedono un appuntamento con noi a fornire copie di tutti i risultati dei test precedenti e delle cartelle cliniche passate, oltre, naturalmente, a tutti i dettagli di eventuali precedenti cicli di trattamento IVF.

NOW-fertility non offre test di fertilità, quindi ecco alcuni dei più comuni che dovresti considerare prima di fissare un appuntamento con noi. Naturalmente, possiamo consigliare cliniche vicino a casa o al lavoro dove saranno disponibili tutti questi test.

L’ecografia è un esame interno che consente di valutare l’utero (utero), le ovaie e di rilevare anomalie evidenti nelle tube di Falloppio. Il numero di follicoli all’interno delle ovaie può anche essere determinato. Questo è noto come conta dei follicoli antrali ed è un utile predittore della riserva ovarica.

Può aiutare a rivelare anomalie tra cui la presenza di liquido, cisti nelle ovaie, fibromi o polipi nell’utero.

Durante la scansione, una piccola sonda ad ultrasuoni viene inserita nella vagina, con immagini che appaiono su un monitor. Potresti sentire un certo disagio, ma non dovrebbe essere doloroso e non ci vorrà molto tempo.

L’isteroscopia utilizza un telescopio stretto con una luce all’estremità per ispezionare all’interno dell’utero.

Esami del sangue: Gli esami del sangue sono semplici da prendere ma rivelano molto sulla tua fertilità. Ad esempio, un esame del sangue mostrerà i livelli dell’ormone progesterone quando hai le mestruazioni, per verificare se stai ovulando.

Se i tuoi periodi sono irregolari, ti verrà offerto un test per misurare i livelli di un ormone chiamato gonadotropine, che stimola le ovaie a produrre uova.

Gli esami del sangue aiutano anche i medici a verificare la riserva ovarica sana. I seguenti test sono tutti utili nella pratica clinica di routine: FSH, o ormone follicolo-stimolante, responsabile della stimolazione della produzione di uova; AMH, o ormone antimulleriano, che è prodotto dai follicoli ovarici – più alti sono i livelli più potenziali di uova si hanno; LH o ormone luteinizzante, che innesca l’inizio dell’ovulazione; estradiolo, l’ormone sessuale nelle donne responsabile dell’inizio del ciclo riproduttivo; TSH, l’ormone tiroideo; e FT4, che regola il metabolismo e indica il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea.

L’ecografia a contrasto HyCoSy o Hysterosalpingo, i controlli per le tube di Falloppio bloccate e l’ecografia a infusione salina aiutano a valutare l’interno dell’utero.

L’analisi del seme controllerà l’abbondanza e la salute dello sperma. Un basso numero di spermatozoi è quando un uomo ha meno di 15 milioni di spermatozoi per millimetro. Si consiglia che per la massima precisione l’analisi dello sperma (test dello sperma) dovrebbe essere eseguita in un laboratorio accreditato.

Naturalmente, se uno di questi test rivela problemi, ci sono più indagini che possono essere condotte per arrivare al cuore del problema e quale, se del caso, il trattamento è raccomandato.

Per ulteriori informazioni su come NOW-fertility potrebbe aiutarti a prenotare una consulenza online clicca qui.

Torna su

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Compila il modulo sottostante e un membro del nostro team ti contatterà con ulteriori informazioni.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Compila il modulo sottostante e un membro del nostro team ti contatterà con ulteriori informazioni.

"*" indica i campi obbligatori

Termini*
Privacy*
Marketing